Editoria di pregio - Museo di Arte Povera
Titolo Grafico Museo di Arte Povera

E' nel 900 che vengono costruite le macchine da stampa di tipo industriale: le rotative, le macchine per stampa offset. Il ruolo principale nello sviluppo dell'arte tipografica è dato dalle applicazioni delle tecniche fotografiche che danno il modo di stampare immagini a colori: dal dopoguerra nasce la stampa a colori.

immagine stamperia di pregio 1

Il procedimento delle stampe a colori si basa sulla quadricromia (da qualche parte troverete scritto quatricromia) consistente in 4 pellicole corrispondenti ognuna ad un colore (cyan, magenta, giallo e nero) ricavate dalla riproduzione selettiva delle immagini a colori attraverso un'opportuna filtratura dei colori complementari e per mezzo di una retinatura indispensabile a dare tutte le sfumature di colore presenti nell'immagine originale. Le 4 pellicole così realizzate, venivano messe a contatto delle cosiddette lastre (plates) dalle quali, attraverso un opportuna foto-incisione, venivano ricavate le matrici di stampa da montare sui rulli delle macchine offset. Le tecniche di riproduzione fotografica vengono applicate anche per la costruzione di un'altra grande invenzione quale è la fotocompositrice che fa abbandonare man mano le precedenti monotype e linotype. La fotocompositrice permetteva di realizzare veri e propri testi visibili su un monitor permettendo inoltre di effettuare eventuali correzioni immediate prima di stampare il tutto da montare poi su fogli di acetati, pronti per essere riprodotti.

immagine stamperia di pregio 2

Grandi esempi di stampa sono conservati al museo di Arte Povera, la Divina Commedia, l'Odissea, l'Iliade, il Decamenorone, Il cantico dei Cantici, i Codici di Leonardo da Vinci tanto per citarne alcuni. Opere realizzate oltre che con grande maestria artigianale, illustrate da grandi artisti del Novecento, Giorgio De Chirico, Giacomo Manzu, Ugo Nespolo. Tra le ultime acquisizioni del Museo le due opere donate dalla Fondazione Marilena Ferrari dedicate a due grandissimi artisti del passato "Michelangelo" e "Canova", due grandi artisti che rivivono grazie alle immagini fotografiche di due illustrissimi fotografi di fama internazionale, Mimmo Jodice e Aurelio Amendola che hanno interpretato appieno l'arte e lo spirito di due dei piu grandi artisti dell'arte italiana e mondiale.

immagine stamperia di pregio 3

Se ti � piaciuta questa pagina condividila con i tuoi amici.

icona museo di arte povera

Museo di Arte Povera

Palazzo Marcosanti-Ripa, piazzetta Garibaldi - Sogliano al Rubicone - 47030 Forl-Cesena.
Telefono : 0541.948418 (ufficio), 334.8592312 (roberto parenti), 366.3023594 (davide parenti)
Indirizzo elettronico : infomuseo 'chiocciola' museodiartepovera.com

icona ass.culturale specchio sull'arte

Ass.Culturale Specchio sull'Arte

c/o Parenti Roberto, via Egisto Ricci 69 - Sogliano al Rubicone - 47030 Forl-Cesena.
Telefono : 0541.948418 (ufficio), 334.8592312 (roberto parenti), 366.3023594 (davide parenti), 335.1039833 (sara tintori)
Indirizzo elettronico : specchiosullarte 'chiocciola' libero.it
Indirizzo web : http://www.specchiosullarte.com

icona comune di sogliano

Con la collaborazione del Comune di Sogliano al Rubicone

Piazza della Repubblica 35 - Sogliano al Rubicone - 47030 Forl-Cesena.
Telefono : 0541.817311 (centralino), 0541.817328 (ufficio cultura)
Indirizzo elettronico : cultura 'chiocciola' comune.sogliano.fc.it
Indirizzo web : http://www.comune.sogliano.fc.it

FAI - Fondo Ambiente Italiano

Tutti i contenuti del sito http://www.museodiartepovera.com sono di propriet del Museo di Arte Povera. E' permesso l'utilizzo solo ne viene citata la fonte.
Foto di Michela Mariani (info 'chiocciola' michelamariani.it). Disegni di Marco Lombardini (mlombardini 'chiocciola' libero.it)